Controllo e semplicità

Per quasi un lustro non ho ascoltato musica. Forse come affermazione assoluta sembra un po’ forte? Riformulo: per quasi un lustro non ho ascoltato musica, in modo consapevole. Mi capitava di sentire qualcosa, per caso, ascoltare una o due canzoni, ri-appassionarmi a un vecchio disco, o scoprirne uno nuovo, andare …

Lo stupido SEO

Le cose che scrivo qui sopra non piacciono allo stupido SEO. E non solo qui sopra: probabilmente nulla di quello che scrivo e ho scritto è mai piaciuto al SEO. Mi spiace essere offensiva ma il suo atteggiamento passivo-aggressivo nei confronti di quello che scrivo sta finendo per esasperarmi. Con …

Dire grazie

Tempo fa mi sono data una regola personale: quella di dire sempre grazie per i regali che mi sono fatti. Sembra facile, ma non lo è affatto e quindi spesso non riesco a farlo, ma continua a provarci come posso. Prima difficoltà: non tutti i regali sembrano tali. Alcuni regali …

Il cinismo fa schifo

Tempo fa qualcuno mi ha fatto i complimenti per il mio “meraviglioso” cinismo. Non era quella la sede per prendersela, anche per il “complimento” era in assoluta buona fede… ma penso basti prendere atto del numero di virgolette usate per capire che no, non è stato recepito come tale. Perché …

Autoironia, portali via

L’autoironia non è solo umorismo: è una dimensione psicologica. Sta alla base di una sana percezione di sé stessi: se riesci a essere autoironico, riesci a vederti “da fuori” e a conservare quel minimo di distanza da rimanere padrone di te e non vittima della tua narrazione. Però l’autoironia è …

Bestiari ignoranti

Ovvero: Zuckerberg vs. Gutenberg Credo sia piuttosto chiaro che il social di Mark Zuckerberg non mi piace per nulla. E in realtà non è nemmeno solo Facebook il problema: sono piuttosto a disagio con tutti i social network. E in realtà non sono nemmeno i social network il problema: sono …

Social network: da scorciatoia a troppo difficili

Per anni i social network sono stati considerati come la scorciatoia facile per ogni forma di promozione: quando non sapevi cosa farci, lo mettevi sui social… e puff, loro (da soli, ovviamente!) facevano la magia! Erano la facile soluzione per i brand senza budget, gli eventi senza idee, le promozioni …

In difesa di Facebook

Ovvero: Salvare le persone dai social, per salvare i social dalle persone. In difesa di Facebook? Io?! Sono davvero l’avvocato del diavolo, lo so. Il mio odio per Facebook è così noto al pubblico da essere anche fonte di ironia. Ne confronti di Facebook ho in atto una vera e …

Ascesa e caduta di Vero

Ovvero: “Forse c’è ancora speranza” Lo dico subito: la speranza, se c’è, di sicuro non è Vero. Vero, per quanti siano riusciti a rimanerne allo scuro, è un ennesimo social network simil-Instagram, prepotentemente asceso agli onori di cronaca in breve tempo nelle settimane passate. L’ascesa è stata di breve durata, ma …

L’Italia nella morsa dei social

Internet è fra noi da vent’anni. I social network, nella moltitudine dei loro esempi, da quasi dieci. Eppure in Italia ancora si urla al miracolo, ancora si parla di rivoluzione digitale, ancora si riempiono i giornali, cartacei e non, di discussioni: “Twitter e la violenza”, “I social ed il Festival …

Che cosa legge veramente la gente

Ci sono miliardi di blog personali, su internet. Ci sono raccolte di recensioni, content marketing più o meno sponsorizzato dalle aziende, social network densi di contenuti, siti densi di opinioni personalissime e definizioni super oggettive. E per questa mi affermazione non dispongo di dati scientifici e nessuna Università dell’Oklahoma ha …

Ma perché i social ci piacciono tanto?

Il genere umano adora le storie: ci piace ascoltarle, perchè ci identifichiamo, ma ci piace anche raccontarle. Anzi, forse raccontare storie è il nostro passatempo preferito, dai tempi delle pitture rupestri, dai tempi del nostro primo vagito: raccontare storie ci rende felici e ci viene assolutamente spontaneo. Le storie sono …

LinkedIn: il mio incubo personale

Che i social network creino delle dinamiche alienanti e potenzialmente angosciose è cosa risaputa. Ognuno ha il proprio segreto complesso di persecuzione, la propria personalissima “ansia da social network” che si incarna in forme e modi assolutamente unici: può essere la conoscente che carica foto da vera strafiga proprio il …

10 segni inconfutabili per capire quando lasciare i social

Siccome tutti propongono decaloghi sui social di qualche tipo, io rispondo con un esame di coscienza. Pubblico e privato: per interrogarci sul limite sottile fra il “giusto” ed il “troppo” della nostra presenza sui social-network.   1. Appena vi succede qualcosa, sia bello o brutto, sia lavorativo o personale, il …