Le aspettative, il sale della vita…

Quello che ci delude non è mai la realtà, nuda e cruda..

La realtà, di suo, è lì per essere vista e non può essere deludente: va accolta e percepita con semplicità. Possiamo e dobbiamo giudicarla, può piacerci o farci schifo, ma non è mai la realtà a deluderci.

Quello che ci delude è il divario fra la realtà e l’aspettativa, magari soltanto inconscia, che ne ci eravamo pazientemente arredati su una nuvoletta.

E sarebbe troppo ovvio e troppo impossibile sentenziare: per non essere delusi è sufficiente non avere aspettative. Perché dove andremmo, senza aspettative?

Le aspettative sono tutto quello che ci permette di guardare al futuro, di programmare, di costruire, di immaginare: tolte le aspettative rimane solo un Buddha gettato nel fango della realtà.

Ed io preferisco schiantarmi al suolo un altro milione di volte, piuttosto che smettere di costruire castelli in aria.